Tracce di manufatti nell’area marziana di Cydonia

Nell’area marziana di Cydonia, ripresa nelle missioni Viking 1 e 2, sono stati individuati e studiati i seguenti elementi: tracce di manufatti, una cittadella, una serie di sei piramidi a 4 e 5 lati, il volto (grande 1,5 km ) rivolto verso l’alto di un uomo con copricapo egizio e una fortezza triangolare vuota al centro, tutti orientati secondo una precisa geometria che ruota attorno ad un angolo di 19,5ç. Ad est del –volto” e ad una trentina di km dalla cittš, vi  una collina conica (artificiale?), alta 170 metri e con la base del diametro di 1,5 km. é perfettamente circolare, arrotondata, liscia e circondata da una specie di terrapieno; dalla base alla cima corre quella che sembra una strada a spirale. Comunque ritornando alla zona marziana di Cydonia, a nord della collina marziana vi  un cratere perfettamente rotondo, con sull’anello due –gobbe”, una delle quali  una piramide a base triangolare. A sinistra del cratere si erge un bastione perfettamente dritto, costruito su una specie di terrapieno e in modo di trovarsi perfettamente sulla verticale della collina artificiale. La piramide pi grande  a base pentagonale ed  stata denominata –D&M”; essa ha rapporti geometrici con tutti gli altri monumenti.