Sherry

Sherry: In Spagna, in una zona triangolare compresa tra Jerez de la Frontiera, Puerto de Santa

Maria e Sanlucar de Barramela, tra le foci del Guadalquivir e del Guadalete: è qui che nasce il più famoso vino spagnolo.
Il vino subisce due fermentazioni: la prima rapida e violenta, la seconda calma e prolungata, durante la quale sulla superficie di alcuni tipi di sherries, nelle botti lasciate aperte e non completamente riempite, si forma la flor, una pellicola bianca dovuta a un lievito, che conferisce al vino un particolare profumo e sapore. Dal vino su cui si è formata la flor nascono i tipi: Fino, Manzanilla e Ammontillado.

Durante e dopo la fermentazione, al vino viene aggiunta acquavite ricavata con vino delle stesse uve, in quantità variabile in base al tipo di sherry.

Lo sherry viene prodotto con il metodo solera. Le botti con il vino vengono sovrapposte in 4-5 file: in basso ci sono quelle con il vino più vecchio, in alto quelle con il vino più giovane. Il vino da immettere al consumo viene estratto dalle botti in basso, togliendo solo 1/3 del contenuto. Ogni botte viene poi riempita con quella immediatamente superiore, fino ad arrivare a quella più in alto dove verrà aggiunto il vino giovane. Con questo sistema ogni produttore conserva nei secoli qualità e stile dei propri sherries.

Vediamo i vari tipi di sherries in commercio.

Fino: è il più venduto e conosciuto. Invecchiato almeno tre anni, è secco con un profumo particolare. È un ottimo aperitivo, usato molto anche in cucina.

Manzanilla: è prodotto come il Fino ma viene maturato e affinato a Sanlucar de Barramela, sotto l ́influenza dell’oceano Atlantico, con particolare odore e sapore salino.

Ammontillado: è un Fino che ha acquistato colore e corpo attraverso una lunga stagionatura. È un ottimo vino da meditazione ma può essere anche bevuto come aperitivo.

Oloroso: in questo vino la flor non si è sviluppata per l ́aumento della gradazione alcolica. Invecchiato anche per molti anni ha un sapore secco o leggermente abboccato, con molto carattere e un piacevole profumo di noci.

Cream: ha un gusto abboccato o dolce, con un ottimo profumo. Viene realizzato mescolando un buon Oloroso con vino dolce ottenuto con uve Pedro Ximenez.