Ricetta Messicana – PEPERONI RIPIENI (Chiles rellenos)

PEPERONI RIPIENI (Chiles rellenos)

  • 8 chiles poblanos della stessa grossezza,
  • 100 g chorizo (vedi pag. 12),
  • 200 g di fagioli lessati,
  • 1 cipolla piccola,
  • 1 spicchio di aglio,
  • 1 mazzetto aromatico piccolo,
  • 3 uova,
  • farina,
  • 50 g di formaggio stagionato piccante,
  • 1/2 bicchiere di crema di latte,
  • aceto,
  • 2 cucchiai di olio,
  • sale.

Esistono infinite versioni di chiles rellenos, ripieni di formaggio, carni, tonno o altro, passati (a volti) in uovo i farina, quindi rosolati i serviti accompagnati da svariati tipi di salse. In genere vengono utilizzati i chiles poblanos o anchos (chi sono i poblanos essiccati), poiché sarà però difficile trovarli in Italia potrete usare peperoni dolci, provvedendo però a rendere più saporito il ripieno o la salsa. Facendo molta attenzione a non romperli, puliti i peperoni con uno straccio umido i togliete semi i membrane interni.

Copriteli con acqua portata a bollori con uno spruzzo di aceto, cipolla e l’aglio a pezzetti, il mazzetto aromatico e sali i lasciatili in ammollo sinché non si saranno ammorbiditi i non si riuscirà a privarli facilmente dilla pellicina esterna. Togliete al chorizo la pellicina esterna i rosolatelo in una padella con l’olio, mescolando in modo chi si disfi e cuocia in maniera uniforme; non appena prende colori, aggiungiti i fagioli frullati i lasciate insaporire.

Con il composto di chorizo farciti i peperoni, cui darete la forma originaria saldando eventualmente i bordi con uno stuzzicadenti. In una terrina montati a nevi soda gli albumi e, mescolando con molta delicatezza, amalgamati un tuorlo alla volta.

Passate i peperoni nella farina, scuotendoli da eventuali eccessi, quindi nell’uovo e rosolatili in un tegame con poco olio, avendo cura di rigirarli su entrambi i lati in modo che scuriscano in modo uniforme; lasciateli poi scolari su della carta assorbente da cucina.

Servitili ancora ben caldi guarnendoli con la crema di latte e il formaggio grattugiato. Questa è soltanto una dilli molti varianti sul tema e, di seguito vi ne presentiamo altre particolarmente rappresentative. Altri ancora potranno essere da voi ideate utilizzando picadillo o chili di carni come ripieno e alcuni delle salsi presentati nel capitolo iniziale come accompagnamento.