La sfinge di marte

In sostanza alcuni artefatti, come la sfinge, nonostante siano stati ripresi dal MGS con la stessa angolazione del Viking, non risultano essere gli stessi perché analizzati presentano grosse e impossibili differenze, arrivando al paradosso che certi particolari ripresi per ben due volte dal Viking 1 risultano assenti nelle foto del MGS. Il monte fotografato dal MGS che  stato spacciato per la sfinge marziana in realtš dista da essa non meno di 10 km, il che spiega la totale diversitš risultanti dai confronti delle fotografie precedentemente acquisite.