INSULTAVA E MINACCIAVA LA MOGLIE, 36ENNE PESCARESE CONDANNATO A DUE ANNI DI CARCERE

PESCARA – Aveva maltrattato la moglie minacciandola di morte, scagliandole contro oggetti e suppellettili di casa. Le aveva sputato addosso, offendendola in maniera pesante anche in presenza dei figli minori. Era arrivato a picchiarla con calci e pugni, umiliandola anche

L’articolo INSULTAVA E MINACCIAVA LA MOGLIE, 36ENNE PESCARESE CONDANNATO A DUE ANNI DI CARCERE è apparso per primo Abruzzo Web.