Ibrido alieno

la Genesi biblica risulta essere  l’adattamento di quella sumerica, dove si dice che l’uomo  un ibrido alieno creato con un DNA metš terrestre e metš alieno. Secondo lo studioso Zecharia Sitchin, gli alieni sarebbero i responsabili dell’esistenza dell’umanitš e questo si ricaverebbe dai testi sacri, che raccontano la creazione dell’uomo da parte di divinitàš cosmiche. Secondo la Genesi sumerica, il popolo degli Dei si servì di un essere giš esistente (un primate, un uomo scimmia) per renderlo pi evoluto fino al livello di abilitš e intelligenza richiesto, legandolo alla sua immagine divina, e consegnando all’uomo insegnamenti e conoscenze eccezionali (ad esempio, come nel caso dei Sumeri). Questa storia coincide con quelle di molti testi sacri di varie culture di tutto il mondo, che narrano di –dei del cielo” che hanno educato la razza umana alla civiltš, e che sarebbero stati responsabili della comparsa delle pi antiche culture umane. Tra l’altro la civiltš egiziana, olmeca e sumerica, sono apparse all’improvviso con una cultura artistica e scientifica sviluppatissima, senza alcun segno di uno sviluppo graduale di queste conoscenze avanzate.