Guida alla seduzione – Metafore e aneddoti seduttivi! – Parte 33

Le metafore sono dei racconti inventati, tipo favole o parabole, che narrano le vicende di chissà quali personaggi. Per il nostro scopo seduttivo, possiamo creare delle storie con personaggi simili alla persona che vogliamo conquistare.

In questo modo si potrebbe immedesimare nella situazione e magari potrebbe seguire eventuali suggestioni contenute nella metafora stessa.

Un aneddoto è ancora meglio: possiamo raccontare le vicende di un nostro amico in una situazione simile alla nostra.

Ad esempio: “sai, ieri una mia amica ha incontrato un ragazzo ed è rimasto folgorata. E’ bastato guardarsi negli occhi intensamente e si è creata un’intesa incredibile! A te è mai capitata una cosa del genere?”

In questo modo possiamo unire tante tecniche messe insieme, dai comandi nascosti, alla evocazione di stati d’animo emotivi, dal puntamento all’immedesimazione in una storia.

Inoltre possiamo utilizzare il cosiddetto “tu narrativo”, in modo da spostare l’attenzione sul potenziale partner, senza dare troppo nell’occhio.
Proviamo con: “Io credo nei colpi di fulmine. Sai quando ti capita di vedere una persona e capire subito che per te è speciale? Ecco a me è capitato più di una volta…”