Finire una storia d’amore!

Capita a tutti ed è forse una delle esperienze più forti della vita. Ma non per questo va considerata negativamente.

Se ancora provi delle emozioni forti, non vuol dire che tu debba soffrire. Ricordati che i fallimenti non esistono: ogni esperienza della vita contribuisce alla tua crescita interiore e a creare riferimenti utili per il tuo futuro. Le difficoltà sono sfide, le emozioni negative sono solo stimoli che ti guidano verso il traguardo.

E’ assolutamente normale che le storie passate influiscano sul presente. Anzi costituiscono le esperienze più importanti, sono quelle che ti fanno crescere, sono la base del carattere che possiedi oggi. Quando un giorno sarai ancora più forte, sarà solo il risultato della tua esperienza, quindi accetta la situazione con serenità e fiducia.

Non pensare a come e perchè la storia è finita: pensa alle cose belle che hai vissuto, all’amore che hai provato, al bene che hai voluto. A quanto sei cresciuto in questo periodo. Tieni nella mente la persona che hai amato, con rispetto per quello che ti ha dato.

Ricordati che una storia d’amore non è una meta, ma un processo strumentale attraverso il quale ognuno di noi costruisce la propria personalità. Innamorarsi ci aiuta a raggiungere i nostri obiettivi di sviluppo emotivo e a scoprire la nostra identità.

E una storia d’amore finisce proprio quando uno o entrambi i partner raggiungono i loro obiettivi, o semplicemente non possono più trarne alcuna soddisfazione emotiva.

Ogni storia ha dunque una sua ragione d’essere, una vita propria e, anche se adesso è finita, il ricordo delle belle esperienze vissute insieme, non potrà mai cancellarsi. La fine di una storia è l’inizio di nuove opportunità!