GUIDA AL BUSINESS PLAN – 6 – STRUTTURA GIURIDICA

Per poter svolgere un’attività imprenditoriale è necessario identificarsi in una delle forme giuridiche previste dalla vigente normativa. Un’impresa può essere esercitata sotto forma di: ? Impresa individuale ? Società (di persone / di capitali / cooperative) ? Altre forme di lavoro autonomo La scelta va operata sulla base di diverse considerazioni correlate ad aspetti soggettivi …

Leggi tutto…GUIDA AL BUSINESS PLAN – 6 – STRUTTURA GIURIDICA

GUIDA AL BUSINESS PLAN – 7 – INVESTIMENTI

In questa sezione devono essere indicati gli investimenti necessari per poter avviare l’attività: macchinari, attrezzature, arredi, eventuali ristrutturazioni e i relativi costi che si devono sostenere o si sono già sostenuti. Le domande a cui bisogna dare una risposta: Cosa serve e quanto costa? FINALITÀ: predisporre una “nota della spesa” che serve per pianificare quali …

Leggi tutto…GUIDA AL BUSINESS PLAN – 7 – INVESTIMENTI

GUIDA AL BUSINESS PLAN – 10 – ALLEGATO 2

CALCOLO DEL COSTO VARIABILE UNITARIO E DEL COSTO MEDIO UNITARIO E’ consigliabile suddividere i costi sostenuti nelle due categorie principali: Costi Fissi (CF) e Costi Variabili (CV). I Costi Fissi (CF) sono quei costi che l’impresa sostiene indipendentemente dal livello di produzione effettuata di beni o servizi, ad esempio l’affitto dei locali. Questi costi devono …

Leggi tutto…GUIDA AL BUSINESS PLAN – 10 – ALLEGATO 2

GUIDA AL BUSINESS PLAN – 4 – STRATEGIE DI MERCATO: LE POLITICHE DI PROMOZIONE

Per un’attività che nasce è assolutamente indispensabile farsi conoscere nel modo giusto. Attività promozionali sbagliate o rivolte indistintamente a tutti comportano solo spreco di tempo e denaro. Alla luce della individuazione e della definizione del tipo di mercato in cui si intende operare, avviare una giusta politica promozionale diventa conseguentemente più semplice. Nel linguaggio del …

Leggi tutto…GUIDA AL BUSINESS PLAN – 4 – STRATEGIE DI MERCATO: LE POLITICHE DI PROMOZIONE

GUIDA AL BUSINESS PLAN – CREAZIONE DEL BUSINESS PLAN

Il business plan è generalmente costituito da tre parti: una parte introduttiva che descrive l’idea imprenditoriale, la genesi dell’idea e i soci promotori dell’iniziativa; una parte tecnico-operativa che analizza la fattibilità dell’idea imprenditoriale sul mercato e l’organizzazione dell’attività; una parte quantitativa-monetaria che sviluppa le previsioni economico-finanziarie dell’impresa. E’ importante che all’interno del business plan vengano …

Leggi tutto…GUIDA AL BUSINESS PLAN – CREAZIONE DEL BUSINESS PLAN

GUIDA AL BUSINESS PLAN – COME NASCE L’IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL BUSINESS PLAN

La nuova impresa nasce da un’idea, da un’intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l’espansione della domanda di un prodotto/servizio, la modificazione dei gusti e delle propensioni d’acquisto dei consumatori, il successo di altre imprese, l’individuazione di un bisogno e di una carenza del mercato. Da questa intuizione deve partire un processo organizzato di verifica …

Leggi tutto…GUIDA AL BUSINESS PLAN – COME NASCE L’IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL BUSINESS PLAN

GUIDA AL BUSINESS PLAN – 5 – PIANO OPERATIVO ED ORGANIZZAZIONE DELL’ATTIVITÀ

Si può definire struttura aziendale l’insieme delle risorse su cui l’azienda si basa per raggiungere i propri obiettivi, occorre considerare non solo le risorse di natura materiale ma anche quelle tipicamente immateriali. Possiamo ricondurre la struttura aziendale a cinque variabili: –  produttiva –  commerciale –  amministrativa –  ricerca e sviluppo –  personale – organizzativa. Bisogna …

Leggi tutto…GUIDA AL BUSINESS PLAN – 5 – PIANO OPERATIVO ED ORGANIZZAZIONE DELL’ATTIVITÀ

GUIDA AL BUSINESS PLAN – 3 – LOCAZIONE DELL’ATTIVITA’

La scelta della localizzazione di una nuova impresa in genere viene compiuta sulla base delle proprie risorse e delle offerte disponibili localmente ed in rapporto al tipo di attività da esercitare e del suo mercato, nonché delle politiche distributive da attuare. Questa scelta è particolarmente importante per le imprese commerciali e di servizi perchè le …

Leggi tutto…GUIDA AL BUSINESS PLAN – 3 – LOCAZIONE DELL’ATTIVITA’

GUIDA AL BUSINESS PLAN – 1 – LA MISSIONE E L’IDEA IMPRENDITORIALE

Questa è una sezione introduttiva nella quale viene descritta la missione e l’idea imprenditoriale, ovverosia la funzione e il ruolo dell’impresa nel mercato e la ragione della sua esistenza, nonchè il percorso professionale e personale che ha portato gli aspiranti imprenditori a decidere di avviare un’attività di impresa. È un momento di riflessione in cui …

Leggi tutto…GUIDA AL BUSINESS PLAN – 1 – LA MISSIONE E L’IDEA IMPRENDITORIALE

Vincere al Superenalotto: Ma quale è l’effettiva possibilità di realizzare una vincita?

Il sogno di tutti gli italiani è vincere al Superenalotto. Ma quale è l’effettiva possibilità di realizzare una vincita a quel gioco? Il discorso è abbastanza semplice (si fa per dire). Prendete un sacchetto che contiene i 90 numeri della tombola e dite ad un bambino di estrarre 6 numeri a caso. Colorate con un …

Leggi tutto…Vincere al Superenalotto: Ma quale è l’effettiva possibilità di realizzare una vincita?

GUIDA AL BUSINESS PLAN – 11 – CONSIDERAZIONI FINALI

Ricordiamo che il Business Plan è uno strumento dinamico, non statico, deve essere adattato progressivamente ai cambiamenti di idee e di obiettivi. Una volta completata l’analisi di tutti gli elementi e verificata la realizzabilità del progetto, l’impresa è potenzialmente in grado di iniziare la propria attività. Devono essere quindi individuati i punti di forza e …

Leggi tutto…GUIDA AL BUSINESS PLAN – 11 – CONSIDERAZIONI FINALI

GUIDA AL BUSINESS PLAN – 8 – BILANCIO DI PREVISIONE

La parte precedente del business plan è servita a fornire tutte le informazioni inerenti all’idea imprenditoriale, la professionalità necessaria per il suo sviluppo, il mercato prescelto, le persone coinvolte, i mezzi e le attrezzature necessarie. Dai dati qualitativi bisogna estrapolare le informazioni quantitative: è necessario sviluppare un’analisi preventiva dei costi/ricavi, individuare le voci di entrata …

Leggi tutto…GUIDA AL BUSINESS PLAN – 8 – BILANCIO DI PREVISIONE

GUIDA AL BUSINESS PLAN – 9 – ALLEGATO 1

Esempio di una traccia per la stesura di un BUSINESS PLAN Premessa Indice CAPITOLO 1 – La missione e l’idea imprenditoriale Obiettivi previsti Descrizione dell’idea Genesi dell’idea Promotori dell’iniziativa CAPITOLO 2 A – Il prodotto/Servizio Il prodotto/servizio: caratteristiche delle linee di prodotto Caratteristiche del settore e elementi innovativi del prodotto Fattori critici CAPITOLO 2 B …

Leggi tutto…GUIDA AL BUSINESS PLAN – 9 – ALLEGATO 1

GUIDA AL BUSINESS PLAN – 2 – LE AREE DI BUSINESS DELL’IMPRESA

Spesso capita che, innamorati della propria idea, non si veda o si sottovaluti il contesto in cui si andrà ad operare: il mercato. E’ un errore frequente che a volte può generare seri problemi per l’impresa: per avviare un’attività in proprio è fondamentale la conoscenza del mercato di riferimento. Ciò significa realizzare analisi approfondite e …

Leggi tutto…GUIDA AL BUSINESS PLAN – 2 – LE AREE DI BUSINESS DELL’IMPRESA