Acquario – I nitrati

I nitrati I nitrati come avrete già sperimentato sono il prodotto finale del ciclo dell’azoto; ammonio, nitriti, nitrati. Questi non potendo più essere trasformati vengono in parte assimilati dalle piante ed in parte vanno ad accumularsi in acqua, fornendo così utili riserve di cibo per le alghe. L’unico modo valido per eliminarli è quello di …

Leggi tutto…Acquario – I nitrati

Acquario – La luce

La luce Questo capitolo è forse quello più complesso da trattare, anche perché non si sono mai fatti degli studi approfonditi su tutti i vari aspetti della questione. Uno degli aspetti sempre e comunque sottovalutati a riguardo della luce è la quantità. Spesso si sentono delle formule alchemico matematiche che dovrebbero risolvere ogni problema, es. …

Leggi tutto…Acquario – La luce

Acquario

Questo articolo è rivolto ai principianti e vuole essere una mini guida per quelle persone che nonostante le innumerevoli prove non sono mai riuscite ad avere dei risultati soddisfacenti con le proprie piante. Il Perché delle piante in acquario. Tutti voi avrete prima o poi visto delle immagini di acquari, che oltre ad essere un …

Leggi tutto…Acquario

Acquario – Il fondo

Il fondo E’ stato provato che la maggior parte delle piante assorbe le sostanze nutritive principalmente dalle foglie, quindi la fertilizzazione tramite fertilizzante liquido è indispensabile, cosa che invece non lo è quello da fondo. Certo che pur di vendere nei depliant non sono mai molto esaustivi in merito, ma bisogna innanzitutto chiedersi quali sono …

Leggi tutto…Acquario – Il fondo

Acquario – Le sostanze nutritive

Le sostanze nutritive Le piante oltre che di luce, necessitano anche per il loro sviluppo di sali minerali dei quali si nutrono. Il cibo in eccesso e gli escrementi dei pesci trasformati dai batteri in sostanze inorganiche, sono elementi preziosi di nutrimento. Durante questo processo però vengono infatti ad accumularsi in acqua anche nitrati (no3) …

Leggi tutto…Acquario – Le sostanze nutritive

Acquario – Alghe verdi azzurre

Alghe verdi azzurre Dette anche cianobatteri Ricoprono come un tappeto compatto, il materiale di fondo, le piante (a volte sembra della ragnatela verde) e i sassi. Se annusate spesso puzzano di marcio. Le cause sono molteplici: Troppo materiale organici in acqua, cibo/pesci/fondo in putrefazione. Insufficienti cambi di acqua. Troppo breve durata del fotoperiodo Luce diretta …

Leggi tutto…Acquario – Alghe verdi azzurre

Acquario – L’acqua

L’acqua Come sapete i valori dell’acqua hanno una grande importanza per noi acquariofili, anche se spesso la misura di questi ci costa molti soldi in apparecchiature e molto tempo. Ma è indispensabile la ricerca dei valori perfetti ?? La risposta è no, spesso si assistono a differentissimi risultati ottenuti con i valori più disparati, diciamo …

Leggi tutto…Acquario – L’acqua

Acquario – Alghe a ciuffi

Alghe a ciuffi Assomigliano alle alghe a pennello, ma raggiungo anche i 7/8 cm di lunghezza Cause: Vengono introdotte dall’esterno Troppi No3 Assenza di Co2 Soluzione: Aggiungere Co2 Eliminare le foglie colpite Filtrare con torba.  

Acquario – Alghe marroni tipo lenticchie o a macchie

Alghe marroni tipo lenticchie o a macchie Dette Diatomee Appaiono solitamente sempre all’avvio di un nuovo acquario, solitamente sui vetri e sui sassi. Le cause: Poco ossigeno Acqua non stabile, acquario appena allestito, insufficiente trasformazione dei composti azotati. Scarsa illuminazione o fotoperiodo inferiore alle 10 ore. Ph basico (sopra 7) Soluzione: Eliminare le cause, introdurre …

Leggi tutto…Acquario – Alghe marroni tipo lenticchie o a macchie

Acquario – Il ferro

Il ferro Come forse tutti saprete, il ferro viene introdotto principalmente tramite i fertilizzanti, questo in acquario non dovrebbe mai superare le concentrazioni di 0,1 mg/litro. In commercio ci sono vari test per la misurazione del ferro, alcuni misurano solo il ferro bivalente (fe2), tralasciando invece i composti chelati e il ferro trivalente, alcuni invece …

Leggi tutto…Acquario – Il ferro

Acquario – Alghe Pelose

Alghe Pelose Cause: Introdotte dall’esterno: Troppi No3 Insufficiente trasformazione dei composti azotati. Soluzione: Eliminarle manualmente Filtrare con torba Effettuare abbondanti cambi di acqua. Introdurre pesci o lumache litofaghe

Acquario – Alghe filamentose

Alghe filamentose Cause: Solitamente vengono introdotte in acquario tramite spore presenti in acqua o attaccate alle piante. Si presentano quando le condizioni dell’acqua sono ottime. Soluzione: Eliminarle con regolarità e introdurre pesci e lumache litofaghe

Acquario – Il fotoperiodo

Il fotoperiodo Anche il fotoperiodo spesso genera dei forti errori di interpretazione. Una pianta non può vivere se al giorno non vengono fornite almeno 8 ore di luce, o perlomeno sopravvive per qualche mese per poi morire inesorabilmente. Dalle 8 ore alle 12 ore invece è il numero consigliato che varia anche in funzione del …

Leggi tutto…Acquario – Il fotoperiodo

Acquario – Alghe Unicellulari

Alghe Unicellulari Sono la causa della fioritura dell’acqua, ovvero un vistoso intorbidimento verde della stessa. Causa: Introdotte in acquario dall’esterno, ad esempio tramite cibo vivo raccolto in natura o non proveniente da allevamenti sicuri. Soluzione: Raggi Uv. Abbondanti cambi d’acqua ogni tre giorni. Diminuzione della portata della pompa al minimo. Oppure introducendo diverse piante di …

Leggi tutto…Acquario – Alghe Unicellulari

Acquario – Alghe a pennello

Alghe a pennello Se ne trovano di differenti colori , nere, grigie, verdi, marroni e si attaccano alle foglie solitamente a quelle robuste (anubias, echinodorus ecc…) Cause: Kh oltre i 12° Ph instabile e basico Troppi No3 Assenza di Co2 Soluzione: eliminare le cause. E utilizzare torba.

Acquario – I fosfati

I fosfati I fosfati principalmente vengono introdotti in acqua tramite il cibo (soprattutto quello scadente). Questo se non viene mangiato, si putrefà sul fondo, producendo ammonio, fosfati e altre schifezze inquinanti. Ovviamente le alghe se ne nutrono molto facilmente e quindi la loro concentrazione in acqua deve essere sempre sotto gli 0,25mg/litro meglio 0,1mg/litro. Attenzione …

Leggi tutto…Acquario – I fosfati

Acquario – Le Alghe

Le Alghe Una volta mi è capitato di vedere un acquario completamente coperto di alghe a pennello…. Beh se devo proprio essere sincero, l’effetto uniforme era veramente notevole, sembrava quasi un pratino alla Amano! Se non volete intraprendere la stessa strada, ecco qualche consiglio. Parto con questo spinoso argomento, che sta a cuore di tutti, …

Leggi tutto…Acquario – Le Alghe