Acquario – I nitrati

I nitrati

I nitrati come avrete già sperimentato sono il prodotto finale del ciclo dell’azoto; ammonio, nitriti, nitrati. Questi non potendo più essere trasformati vengono in parte assimilati dalle piante ed in parte vanno ad accumularsi in acqua, fornendo così utili riserve di cibo per le alghe. L’unico modo valido per eliminarli è quello di effettuare dei cambi periodici di acqua.

Questi sono misurabili da tutti i test in commercio e anche se costosi servono proprio per controllare lo stato della nostra acqua. Ricordiamoci che i cambi di acqua vanno fatti in funzione del numero di pesci, ma soprattutto della quantità di nitrati presenti! Nel mio caso ne cambio il 10-15% in ogni acquario alla settimana.

La concentrazione ideale di nitrati sarebbe inferiore ai 5 mg/litro, ma sono accettabili valori fino a 15 mg/litro.