Ricetta Messicana – Chiles secchi

Chiles secchi: anch’essi vanno scottati in padella lasciandoli colorire per 1-2 minuti da entrambe le parti; puliteli quindi con un panno umido e, aiutandovi con un coltellino affilato, privateli del peduncolo, dei semi e delle membrane interne. Qualora vi servano interi, non togliete il peduncolo e mondateli praticando un’incisione laterale. I chiles secchi dopo essere stati puliti possono venire tritati o frullati. Per alcune ricette vanno fatti ammorbidire in acqua tiepida per 15 minuti; l’acqua può poi essere utilizzata per la preparazione della pietanza.

Se si chiede che vengano tagliati a filetti e brevemente soffritti come guarnizione finale dei piatti, non tostateli, ma puliteli semplicemente con un panno umido, quindi mondateli dai semi, tagliateli a sottili filetti e rosolateli in olio bollente. Come i chiles secchi trattate il nostro comune peperoncino rosso secco; lasciandolo debitamente ammorbidire in acqua tiepida potremo invece sostituirlo ai chiles freschi.