Interventi di esseri alieni sulla storia

La Bibbia  ricchissima di interventi di esseri alieni che interagiscono e guidano lo svolgimento della stessa storia biblica. A parte la Genesi che  stata copiata da quella sumerica, da Mos avvengono continui rapporti tra gli ebrei ed esseri superiori che si manifestano sempre su nubi luminose volanti e colonne di fuoco volanti, praticamente la perfetta descrizione dei tipi di UFO pi comuni. Inoltre nella Bibbia ci sono pi volte veri e propri strumenti tecnologici alieni che vengono dati all’uomo, come l’Arca dell’Alleanza e il Serpente di Bronzo magico di Mos. Se  evidentissimo il ruolo di Mos come contattista alieno,  anche evidente il ruolo di profeti come Ezechiele, che vengono rapiti dagli alieni e portati su vere e proprie basi aliene o astronavi aliene, che vengono descritti con il linguaggio dell’epoca, ma in maniera efficace al punto tale che sulla base di tali descrizioni sono stati realizzati (e brevettati) modelli scientificamente corretti di astronavi aliene, come il modello della famosissima astronave aliena descritta da Ezechiele e realizzato dall’ingegnere aerospaziale Joseph F. Blumrich. D’altronde nella Bibbia si  sempre affermato che queste manifestazioni erano fatte da esseri non terrestri, che poi sono stati chiamati angeli e simili non  una colpa di quelle popolazioni ignoranti in materia ufologica. Da precisare che peró non in pochi casi i personaggi biblici chiamano gli alieni con termini che si avvicinano pi alla parola alieni che a quella angeli. Come nel caso di Ezeciele, che chiama “Viventi” gli esseri che pilotano il famoso –carro divino” che proviene da nord, sollevando una nuvola di polvere ed emettendo un forte bagliore al centro del quale  peró possibile scorgere una massa metallica.