Documento declassificato su ufo

In un notissimo documento ufficiale declassificato del 28/9/1947 si ha l’affermazione dell’esistenza di dischi volanti. Questo documento  denominato promemoria del Generale Twining (TSDIN/HWW/IG/6-4100). Esso contiene il parere del commando aereo degli Stati Uniti (AMC) sui dischi volanti; il parere si basa principalmente sugli studi condotti dal personale di vari reparti, dal Laboratorio Aeronautico (divisione ingegneristica), con la partecipazione dell’Istituto di Tecnologia Aeronautica, dell’ufficio intelligence T-2, dall’Ufficio Comando della Divisione ingegneristica, dal Laboratorio Aeronautico Generatori e Propulsori della Divisione Ingegneristica. Il parere  che: il fenomeno dei dischi volanti  veritiero, non fittizio o irreale; si conferma l’esistenza di oggetti volanti di forma discoidale; le caratteristiche di volo segnalate dai radar e dalle intercettazioni aeree, sono considerate di natura evasiva e tendono a favorire l’ipotesi che alcuni degli oggetti siano governati manualmente, automaticamente o in modo remoti. Poi seguono i tratti comuni riscontrati nello studio degli UFO: superficie metallica o riflettente; generale assenza di scie ad eccezione di manovre intraprese con assetti estremi; forma circolare o ellittica, piatta sul ventre e bombata sul dorso; vari avvistamenti di volo in formazione stretta, effettuati da un minimo di tre ad un massimo di nove oggetti; generale assenza di suoni ad eccezione di tre casi in cui  stato rilevato un notevole rombo; velocitšà elevatissima; autonomia stimata pari a settemila miglia con velocitšà subsonica.

 

 

Lascia un commento